COME FUNZIONA L'UDITO
L'orecchio è un organo molto complesso, il primo dei cinque sensi a svilupparsi nel feto e a permettere il contatto con il mondo esterno. La sua funzione è captare i suoni, tradurli in impulsi elettrici e trasmetterli per mezzo di fibre nervose al cervello , dove vengono letti e interpretati. L'orecchio e costituito da tre parti:

1.Orecchio Esterno
Comprende il padiglione auricolare che aiuta a catturare le onde sonore e a condurle attraverso il canale uditivo su una sottile membrana definita timpano. A sua volta il timpano le traduce in vibrazioni che vengono trasmesse all'orecchio medio.

2.Orecchio Medio
È uno spazio di appena un centimetro quadrato pieno di aria che contiene i tre ossicini più piccoli del corpo umano: martello, incudine e staffa. I loro movimenti, provocati dalla vibrazione del timpano, trasmettono i suoni ricevuti dall'orecchio esterno all'orecchio interno.

3.Orecchio Interno
È costituito dalla chiocciola o coclea e dai canali semicircolari. Nella coclea hanno sede circa ventimila cellule cigliate capaci di diversi compiti: alcune lavorano con i suoni forti, altre con i suoni deboli. Le cellule cigliate sono responsabili di una nuova traduzione dei suoni, da vibrazioni a impulsi elettrici, che tramite le sottili fibre del nervo acustico arrivano al cervello, dove determinano la sensazione sonora. I canali semicircolari infine, sono responsabili dell'equilibrio.
linea linea